21
Giu
2011

La rinascita dell'astrologia

La rinascita dell'astrologia
Catia Pellegrini

Astrologia mondiale: l’aspetto statistico della previsione.

Ai giorni nostri, l’astrologia è tornata ad essere argomento di studio: non solo per i suoi legami con l’interesse per il “mondo dello spirito”, ma anche perché la scienza sta raccogliendo le prove dell’esistenza di una rete integrata di relazioni celesti, terrestri ed ecologiche. Questi studi hanno rivelato interconnessioni non diverse da quelle descritte nelle antiche tradizioni.
Di fatto, la fisica e la psicologia avanzate si trovano alla frontiera della filosofia e del misticismo; il concetto della Terra come un tutto, e la conoscenza delle forze galattiche, stellari, solari e planetarie che la influenzano, permettono di verificare molte leggi astrologiche. Forse un domani l’astrologia sarà rispettata, come lo era in passato.
La prima “ri-emergenza” dell’astrologia, dopo quasi due secoli di eclissi astrologica – avvenuta nel Seicento e nella prima parte del Settecento, a causa delle intransigenze della Chiesa - si verificò con la scoperta di un nuovo pianeta: Urano, nel 1781. Questo scuote il mondo intellettuale ancor più della rivoluzione copernicana, poiché ora c’è bisogno di una nuova, più completa ridefinizione.
Quando nel 1846 viene individuato Nettuno, la situazione è già diversa: l’astrologia ha cominciato effettivamente a riemergere, in parte come reazione contro l’astronomia meccanica, ed in parte grazie allo stimolo prodotto dall’interesse per i nuovi pianeti. Urano e Nettuno, caratterizzati dall’impulsività e dall’improvvisazione il primo, dal misticismo e dalla poetica confusione onirica il secondo, diventano i simboli dei grandi accadimenti di quel periodo: nel 1848, per esempio, una serie di agitazioni interne sconvolge molti paesi, e tra il 1830 e il 1900 settantacinque milioni di persone emigrano dall’Europa. Le due guerre mondiali possiedono la medesima qualità cosmica, per l’impatto che hanno avuto sulla storia umana occidentale.
Certo, ogni emigrante ed ogni combattente vive il proprio ruolo come una scelta personale, ma l’esame a posteriori dei fatti indica una tensione globale che porta alla morte di milioni di persone ed alla rovina di interi imperi. Comincia qui una nuova branca di studi astrologici, che si può chiamare astrologia mondiale, secondo una visione empirica che si sviluppa alla luce del metodo statistico, alla stregua di scienze quali l’economia.
L’astrologia mondiale è dunque lo studio, attraverso le disposizioni planetarie, degli avvenimenti che accadono nel mondo, ripercorrendone la ciclicità.
Essa prende come oggetto del suo studio l’intero corso della storia mondiale, l’ascesa e la caduta delle nazioni e perfino delle religioni. Il suo campo d’azione si estende dalle questioni umane (politica, economia, moda, arti, guerra e rivoluzione) all’ambiente fisico in tutte le sue forme: dalla crescita delle piante, alla meteorologia, ai fenomeni naturali catastrofici per l’umanità quali eruzioni vulcaniche e terremoti. Gli oroscopi mondiali vengono dunque tratti per eventi e gruppi di persone: per gli episodi bellici, il varo di navi e il lancio di navette spaziali, l’indipendenza delle nazioni, le elezioni e le incoronazioni di re e regine, oppure per organizzazioni come i sindacati e per i partiti politici.
In questo tipo di astrologia, gli eventi astronomici vengono adoperati ed interpretati per indicare quali saranno le tendenze generali per le settimane, i mesi, gli anni a venire. Per fare ciò, si applicano i saperi classici, legati alle corrispondenze di significato per le singole stelle ed ai pianeti conosciuti, a determinati settori della vita della comunità umana. Così, il Sole – deputato a segnare la personalità dell’individuo - rappresenta il centro dell’autorità, il monarca, il capo politico o il dirigente di alto grado, ovvero il potere ed il governo in generale. La Luna, per la sua caratteristica di mutevolezza e capacità di influenza, rappresenta le donne, la vita familiare, il senso della comunità, l’opinione pubblica, le masse ed il popolo, la democrazia, e, per la qualità legata all’acqua, l’agricoltura. Mercurio, pianeta della mente e dell’intelletto, rappresenterà l’educazione, la letteratura, la propaganda, i mass-media, la comunicazione in generale. Venere, le arti, la moda, la musica, il teatro, i piaceri, le attività di svago, la vittoria in guerra. Marte, l’aggressione,la violenza, la guerra, i soldati. Giove la religione, la filosofia, il clero, ma anche la prosperità, i banchieri, l’espansione, la carità, l’aristocrazia e le classi dirigenti. Saturno l’ordine, la limitazione, i tabù, il conservatorismo da un lato; la stabilità, la tradizione, l’amministrazione legale e la polizia dall’altro. Urano decreta l’innovazione, i cambiamenti repentini, la rivoluzione, l’anarchia, l’autocrazia, il radicalismo, le nuove ideologie ma anche la tecnologia avanzata (compresa l’energia nucleare). Nettuno sostiene l’idealismo, le riforme, la filantropia, ed insieme a Venere rappresenta le arti, la moda e lo stile. A Plutone è delegata la distruzione, la violenza, il crimine, il declino e la rigenerazione a livello nazionale.
Naturalmente, non si tratta di considerare soltanto i significati dei vari astri sopra descritti, ma di trarre veri e propri oroscopi interpretando sia i singoli significati pianeta per pianeta, in base al loro passaggio astrale nei diversi segni dello zodiaco, sia la loro posizione nelle Case, sia le relazioni che intrattengono fra loro (aspetti astrologici). Esattamente come accade per l’interpretazione di un oroscopo natale personale. In particolare, i cosiddetti pianeti transpersonali, ossia quelli che si trovano più lontani dal Sole nel nostro sistema solare (Urano, Nettuno e Plutone), con il loro passaggio nei 12 segni dello zodiaco accompagnano le diverse vicende dell’umanità. È possibile osservare quanto detto tracciando un breve excursus storico-astrologico, che vede protagonista l’eccentrico quanto rivoluzionario Urano.
Fra il 1927 ed il 1935, Urano passò nel segno dell’Ariete: questa configurazione astrale fu teatro di avvenimenti caratterizzati dalla nascita di sconvolgenti forme di autorità, del tutto nuove per l’umanità, che si concretizzarono con la nefasta ascesa del fascismo.
Poi, il pianeta più rivoluzionario del sistema solare si spostò nel segno del Toro, sino al 1942: si visse una vera e propria rivoluzione nella scienza, nel commercio e negli affari - ma se arriviamo sin quasi ai giorni nostri, è il suo passaggio in Acquario (fra il 1995 ed il 2003) ad aver portato una grande rivoluzione nelle idee, e soprattutto la nascita di nuove forme di comunicazione (con l’utilizzo massivo di internet, nato ufficialmente nel 1991 ma progettato già nei decenni precedenti, ovvero sotto Urano in Sagittario: innovazione, esplorazione, espansionismo).
La configurazione astrale di Urano in Acquario, si verificò anche fra il 1912 ed il 1919: fu esattamente nel 1912 che il Titanic affondò, dopo aver lanciato il segnale di SOS via radio. Guglielmo Marconi si trovava negli Stati Uniti, e accorse al porto di New York per ricevere i 705 superstiti. Intervistato dalla stampa disse: «Vale la pena di aver vissuto per aver dato a questa gente la possibilità di essere salvata».
L'inventore conferì un premio al marconista del Titanic che rimase eroicamente al proprio posto a lanciare messaggi di soccorso, anche quando l'acqua aveva raggiunto il ponte superiore.
Anche il passaggio di Urano in Sagittario verificatosi a cavallo del XVIII e del XIX secolo, liberò le medesime spinte innovative che videro la progettazione del web nel XX secolo: le formidabili scoperte sulla radioattività di madame Curie avvennero infatti nel luglio del 1898, quando la straordinaria studiosa riuscì ad isolare una piccola quantità di un nuovo elemento chiamato polonio - che la portò alla scoperta dell'ancor più radioattivo radio.
È proprio l’osservazione di questi confronti tra fatti accaduti e cicli astrologici a dimostrarci la possibilità di utilizzare il metodo statistico per l’induzione dei fenomeni mondiali a carattere previsionale: la ciclicità degli eventi a paragone con la rinnovata presenza di certi pianeti in determinati segni ed in determinate case astrologiche.
L’astrologia mondiale si occupa, dunque, dell’ambiente, ossia della struttura complessiva all’interno della quale gli individui esprimono la propria unica potenzialità di nascita: l’astrologia natale, ossia l’oroscopo tratto per ogni singolo individuo, induce le persone a sviluppare le loro potenzialità, mentre quella mondiale si occupa di eventi sui quali le persone hanno scarsissimo controllo.
La libertà individuale deve giocoforza tener conto delle circostanze materiali e della dipendenza dell’uomo dall’ambiente: il confronto fra temi natali con quelli nazionali (gli oroscopi delle diverse nazioni in cui noi esseri umani viviamo) e gli altri tipi di oroscopi mondiali (legati per esempio alla politica, all’economia, etc.) spesso rivela perché in alcuni luoghi si trovi successo, mentre in altri si fallisca. Proiettati su un tema natale, questi fattori tratti dall’astrologia mondiale rivelano le svolte a cui è soggetta ogni vita umana, che resta unica nell’universo.
Tuttavia, i confronti alla lettera tra le ere e la storia umana possono essere fuorvianti. Come è ben noto, “l’Alba dell’Era dell’Acquario” fu uno degli slogan più in voga negli Anni Sessanta: si parlava di “Nuova Era” - o del cosiddetto “millenarismo”, credenza cristiana nell'avvento di una (ulteriore) nuova alleanza tra Dio e gli uomini - che si realizzerebbe in un effettivo rinnovamento di questo mondo.
La convinzione secondo la quale il mondo stia per entrare in  una nuova, gloriosa era, è molto antica, e la credenza nell’Era dell’Acquario è la forma astrologica contemporanea di tale mito. Le leggende che circondano l’Era dell’Acquario suggeriscono l’avvento di un periodo di pace e di uguaglianza e, benché ciò possa sembrare poco realistico, il mito avrà soddisfatto il suo scopo se indurrà i popoli a lavorare in vista di una simile prospettiva.


 Ultime dai Forum

  • Offro aiuto per fare tesine ...

    Citazione: Ciao! Se ti serve aiuto per completare la tua tesina o cercare materiale fammelo sapere!!! Ho tanto tempo a disp ...

  • tesina il sogno 3 media ...
    help, ho bisogno di effettuare una tesina sul sogno per il percorso d\'esame terza media! ...
  • Preparati ai test! ...
    Ciao a tutti!

    Dovete sostenere un concorso di ammissione, una prova di verifica delle conoscenze di bas
    ...
  • Progetto Start@UniTO ...
    Non lasciatevi sfuggire l'opportunità di iniziare l'università col piede giusto... start@unito!
    [url]ht
    ...
  • VACANZE CROAZIA A PREZZI SPECIALI! ...
    CROAZIA VACANZE l`isola dei pini,un paradiso verde affacciato sul mare affittasi appartamenti l’isola dei vostri sogni B ...
  • VACANZE NELL' ISOLA PIU' BELLA DEL ...
    CROAZIA VACANZE l`isola dei pini,un paradiso verde affacciato sul mare affittasi appartamenti l’isola dei vostri sogni B ...

 Ultime tesine e appunti caricati

Seguici su:
Seguici su FacebookSeguici su Twitter

 

© Tesine.net è una testata giornalistica online registrata al Tribunale di Ferrara con autorizzazione n. 4/11 del 10 maggio 2011 - Partita IVA: 04304390372

Powered by Pigreco ver. 4.226